Terza vittoria contro il Gardolo

Gli Universitari si affermano nel derby cestistico

Venerdì 12 aprile

Cus - Gardolo 85 – 71 (28-22, 50-42, 67-61, 85-71)

Cus: Scauso (0), Lucchini (7), Sighel (6), Montanarini (12), Bijedic (6), Bertolini (0), Zago (16), Della Pietra (6), Bertoni (0), Rinaldi (9), Bambini (0), Zobele (23). Allenatore: Jakovljevic. Tiri da tre: 4 (Bijedic 2, Rinaldi e Zobele 1). Tiri liberi 5/14.

Gardolo: Bailoni (23), Dellai (2), Savoia F. (4), Trivarelli (12), Bertoluzza (0), Angelini (2), Valer (10), Perenzoni (2), Claus (0), Gambino (16), Trinca (0). Allenatore: Bertotti. Tiri da tre: 7 (Bailoni 3, Gambino 2, Trivarelli e Valer 1). Tiri liberi: 16/23.

Arbitri: Spinieli e Copelli

Per la terza volta su tre nella regular season il Cus batte Gardolo e così si riprende il secondo posto che garantisce la possibilità di giocare in casa l'eventuale bella della fase di semifinale. Partono bene gli universitari che ottengono un primo vantaggio già dopo i primi dieci minuti e che conservano nella parte centrale della gara. Nell'ultimo quarto i ragazzi di Jakovljevic hanno ancora energie sufficienti per incrementare il vantaggio. Come tutti i derby, la partita è molto sentita e seguita da un discreto pubblico. Gardolo ottiene più punti dai tiri d liberi e da quelli dalla lunga distanza, ma non basta per un Cus determinato, capace di alternare le difese e di segnare (per la quarta gara di fila) più di ottanta punti. Gli universitari chiuderanno la prima parte del campionato martedì 16 contro Riva (anticipata rispetto al 26 inizialmente previsto).