Piegato anche il Pergine 55-77

Grazie a un super primo quarto il Cus Trento ottiene la quarta vittoria consecutiva e altri due punti buoni per confermarsi ai primi posti della classifica immediatamente dietro al Gardolo: merito della difesa che concede solo 5 punti a Pergine e a un attacco che riesce a segnare ben 27 punti. Gli altri trenta minuti servono solo per assistere a un tentativo degli avversari di recuperare terreno, che i ragazzi di Jakovljevic e Dalla Torre respingono subito. La gara si chiude pertanto con il medesimo divario (+22) con cui si era chiuso il primo periodo a favore degli universitari.

Risultati completi e classifica al link: http://www.fip.it/risultati.aspx?com=RTN&IDRegione=TN&IDProvincia=TN

Pergine - CUS  Trento 55 - 77
(5-27, 27-42, 45-58, 55-77)

Pergine: Zavarise (3), Massari (2), Dorigoni (2), Gretter (0), Carlin (4), Martinat¬ti (10), Mascaro (24), Dapic (2), Fruet (0), Rossi (0), Piva (ne), Xausa (8). Allena¬tore: De Palo.

CUS: Bailoni (19), Giordano (0), Covi (10), Della Pietra (4), Zago (5), Guizzardi (2), Gecele (18), Cardo (9), Bambini (2), Scauso (8). Al¬lenatore: Ja¬kovljevic, vice: Dalla Torre.

Arbitri: Piotti e Righi

Note - Cus: tiri da tre 4 (Xausa 2, Mascaro e Zavarise 1), tiri liberi: 3/6; Pergine: tiri da tre: 8 (Bailoni 3, Gecele e Scauso 2, Zago 1). Tiri libe¬ri: 7/16.