Finisce l'imbattibilità del Cus Trento: con il Riva è 73-75

Timeutbasket

Dopo quattro vittorie di fila, all'ultimo tiro della quinta partita arriva la prima sconfitta per il Cus Trento a opera dei gardesani del GS Riva. Gara accesa, sempre in bilico che i ragazzi di Jakovljevic e Dalla Torre riescono a condurre per due tempi con vantaggi anche superiori a quelli del tabellino. Riva ha avuto la forza ogni volta di riportarsi sotto, in particolare nella seconda metà della partita. Sono proprio i rivani ad aggiudicarsi i due punti grazie a un tiro scoccato proprio sul suono della sirena finale: la palla tocca il lato supe­riore del tabellone e cade beffardamente dentro la retina. Gli universitari possono addur­re le pesanti as­senze di capitan Zago e di Zobele (in panchina ma non utiliz­zabile), però alcuni tiri frettolosi e qualche distrazione in difesa sono le concause della sconfitta.

CUS Trento - GS Riva 73 - 75 (22-17, 45-38, 56-56, 73-75)

CUS: Bailoni (15), Giordano (7), Flamini (6), Covi (18), Della Pietra (0), Vania (2), Guzzardi (5), Prescianotto (0), Gecele (13), Bambini (0), Zobele (0), Scauso (7). Alle­natore: Jakov­ljevic, vice: Dalla Torre.
Tiri da tre: 8 (Covi 3, Bailoni, Gior­dano, Guzzardi, Gecele e Scauso 1). Tiri libe­ri: 13/17.

GS Riva: Hainzl (13), Benedetti (0), Danti (6), Fia (5), Lusente (6), Maci (21), Al­len (10), Delana (0), Barbera (14), Arisi (0), Vicari (0). Allena­tore: Ferrari.
Tiri da tre: 7 (Hainzl, Lusente e Maci 2, Allen 1). Tiri liberi: 14/20.

Arbitri: Guadalupi e Laddomada