A Rovereto nasce SPIN Lab

Il futuro delle tecnologie sportive europee ha trovato casa in Trentino. Sorgerà infatti a Rovereto, dentro l’hub della green economy Progetto Manifattura, il primo acceleratore industriale dell’innovazione in ambito sportivo dell’intero continente.

Nato dalla collaborazione tra Trentino Sviluppo, Università di Trento e il network israeliano HYPE-Sports Innovation, si chiamerà SPIN Lab e offrirà agli startupper che lavorano nel settore dello sport tech un programma quadrimestrale dedicato, che li aiuti a sviluppare idee di business innovative per migliorare la sicurezza e le performance degli atleti, il comfort degli stadi e la qualità dei dispositivi indossabili. Oltre al tutoraggio personalizzato, SPIN Lab offrirà preziose opportunità d’incontro con investitori industriali e finanziari provenienti da tutto il mondo e di trasferimento tecnologico con gli altri membri del network di HYPE, ovvero le Università di Loughborough a Londra, del Queensland in Australia e di San Josè in California.

Le candidature per il primo percorso di accelerazione, in partenza a gennaio 2018, scadono venerdì 22 dicembre. Testimonial dell’iniziativa il campione olimpico Jury Chechi. Per ottenere maggiori informazioni vai sul sito ufficiale o leggi il comunicato stampa nel box di download.