La collaborazione con il Monte Bondone

Intervista a Elda Verones, direttrice della ApT di Trento, Monte Bondone e Valle dei Laghi

UNI.Sport collabora da tempo con l’Azienda per il Turismo di Trento, Monte Bondone e Valle dei Laghi per promuovere occasioni di fare sport.
Abbiamo intervistato Elda Verones, direttrice della ApT, perché ci aggiorni sulle attività in corso, sulle novità e sui progetti all’orizzonte.


Dottoressa Verones, i servizi della ApT sono molti e diversificati e la collaborazione con UNI. Sport è consolidata da tempo. Cosa è stato fatto finora?

La collaborazione con UNI.Sport, che con questa stagione arriva al quarto anno consecutivo, parte dalla convinzione che promuovere le potenzialità del territorio tra gli universitari è un investimento strategico per il nostro turismo e nel contempo uno strumento per “arricchire” il legame tra gli studenti del nostro Ateneo e il territorio che li ospita. È un modo per ampliare le occasioni per “vivere il contesto sociale e ambientale”, anche attraverso opportunità di divertimento e sport pensate per gli universitari.

In questa logica, anche alla luce del successo ottenuto negli anni precedenti, quest'anno l’ApT non solo ha rinnovato tutti i contenuti della collaborazione con l’Opera Universitaria – CUS, Trento Funivie S.p.a. e gli operatori turistici del Monte Bondone, ma li ha ampliati ulteriormente. L'accordo offre a tutti gli studenti e ai dipendenti universitari CORSI DI SCI e SNOWBOARD dedicati per la stagione invernale 2012/13, a cui si aggiungono le serate HAPPY SNOW, passate quest'anno da uno a due appuntamenti settimanali. Tutti i giovedì e i sabato, fino a fine stagione, gli amanti dello sci sotto le stelle hanno la possibilità di godersi discese in notturna sulle piste Diagonale Montesel, Cordela, Lavaman e sullo Snowpark Monte Bondone, illuminati dalle 20 alle 22.30, godendo di una meravigliosa vista dall'alto sulle luci della città.

Per facilitare gli appassionati a raggiungere la ski-area è stato attivato, inoltre, lo SKIBUS Trento-Monte Bondone, un servizio di collegamento tra la città e la montagna, organizzato dal Comune di Trento con Trentino Trasporti in collaborazione con l’ApT e l’Associazione Operatori del Monte Bondone nelle giornate di sabato, domenica e festivi da dicembre a fine stagione. Dal lunedì al venerdì, a partire da gennaio, è attivo, inoltre, il servizio di collegamento da Sopramonte tramite l’autobus che collega Trento con Candriai, Vaneze, Vason e Viote.

Sul Monte Bondone gli universitari trovano un'offerta sciistica adatta a tutte le abilità. Oltre a piste perfettamente innevate e ad un affascinante circuito per lo sci da fondo, c'è lo Snowpark Monte Bondone, fra i più grandi e attrezzati dell’arco alpino. Solo l’halfpipe (lungo 160 metri), ad esempio, riesce ad attrarre, ogni anno, grandi eventi sportivi di snowboard e freestyle sia italiani che internazionali. Tra questi la tappa Halfpipe Rookie Fest – World Rookie Tour, il Braulio Vertical Tour, il Pro Shop Test e le Universiadi Invernali 2013.

Avere un’importante città universitaria ai piedi di una nota località sciistica, in particolare di uno snowpark rinomato e all’avanguardia, significa molto per i giovani che scelgono di studiare nel capoluogo trentino e che amano gli sport invernali, perché possono abbinare il dovere al piacere. Con la nostra collaborazione, inoltre, riusciamo ad attrarre l'attenzione anche dei numerosi studenti stranieri che frequentano il nostro Ateneo. Ad attirarli non è soltanto l'eccellenza dell'offerta didattica, ma anche l'elevata qualità della vita che offre la città e l'intero territorio, particolarmente ricchi di attività culturali e sportive.

Indubbiamente una offerta ricca, diversificata e flessibile per soddisfare le esigenze più diverse! Avete previsto anche delle facilitazioni per gli studenti dell’Università di Trento e in generale per i possessori della tessera Uni.Sport?

L’ApT ha puntato in particolare sugli sport invernali, organizzando corsi di sci dedicati, serate in notturna a prezzi agevolati e trasporti per facilitare gli studenti universitari nella mobilità da Trento al Monte Bondone. Per quanto riguarda i CORSI DI SCI sono stati previsti tre tipi di corsi a condizioni particolarmente vantaggiose, realizzati per tutti i livelli di difficoltà. Con appena 89 euro si ha lo skipass, il noleggio attrezzatura e le lezioni di sci o snowboard. Per i corsi in notturna è previsto anche un buono aperitivo pre-corso. Per informare gli studenti universitari l'ApT ha predisposto un nuovo depliant sull’iniziativa, in aggiunta alle informazioni predisposte dall’ufficio comunicazione dell’Università di Trento.
E perché il Monte Bondone diventi protagonista del divertimento trentino si sono raddoppiate le serate HAPPY SNOW, anche in questo caso a prezzi vantaggiosi: 12,50 per lo skipass adulti e senior, 10,00 per ragazzi e bambini. Sono validi anche gli skipass stagionali e pluri-giornalieri nominativi a partire dai 4 giorni.
Abbiamo inoltre creato una serata speciale di sci in notturna dedicata agli studenti universitari lo SKI DAY.
Per chi sceglie di sciare sotto le stelle, l’ApT ha creato un ricco programma che abbina al piacere di una discesa in notturna, altre iniziative per godere al meglio di questa emozionante esperienza: tutti i giovedì è possibile partecipare alla fiaccolata e scendere con i maestri di sci del Monte Bondone, rilassarsi a prezzi speciali nei centri benessere degli hotel oppure prendere parte alla Ciaspolata in notturna. Il tutto accompagnato da Radio Gamma - La Pietra Music Planet in diretta dalle piste. Tutti i sabato invece un ricco programma di concerti e musica dal vivo con Giacomo Gardumi, Stargazer, Eterogenea, Bing Band, Bankrobber, Esperimento Fallito e Volano Jazz Big Band.
Abbiamo pensato anche in questo caso ad agevolare gli studenti con un sistema di trasporto pubblico: Happy Snow Monte Bondone è raggiungibile con la corriera di linea extraurbana con partenza alle 18 dall’Autostazione di Trento e rientro con navetta dedicata organizzata dalla ApT alle 23.15 con capolinea allo studentato di S. Bartolomeo.

Avete in previsione altre attività con UNI.Sport?

In questi ultimi anni l’ApT si è impegnata molto per offrire opportunità di intrattenimento a prezzi agevolati al target dei giovanissimi studenti universitari, informandoli attraverso una costante diffusione di materiale promozionale. E i risultati non sono mancati, non solo in termini di partecipazione, ma anche nel migliorare la vita degli studenti a Trento, contribuendo ad offrire, per quanto è nel nostro ambito, occasioni di svago interessanti.
Sono convinta, proprio per questa ragione, che ci siano degli spazi per ampliare ulteriormente la sinergia con UNI.Sport. Fino ad oggi ci siamo concentrati sull'offerta invernale, anche coerentemente con il calendario accademico. Non è escluso, però, che in un prossimo futuro, si possano trovare delle occasioni di collaborazione che prendano in considerazione anche i periodi primaverile e autunnale. Sempre coerentemente con la logica di far conoscere e apprezzare i punti di forza del nostro territorio, si potrebbero sperimentare percorsi di collaborazione con iniziative tipo i trekking urbani o visite guidate nel centro storico di Trento, che ha delle bellezze architettoniche forse non abbastanza conosciute. E ancora studiare una formula “universitaria” per le iniziative che l’ApT organizza nell’ambito ciclistico e naturalistico, valorizzando “la faccia estiva” del Monte Bondone.

Intervista a Elda Verones